Menu
the-making-of.it Senza categoria Cosa fare quando i filtri di un aspiracenere si intasano

Cosa fare quando i filtri di un aspiracenere si intasano



Nella guida che trovate su questo sito https://miglioreaspiracenere.it/ avrete la possibilità di consultare una serie di articoli che vi aiuteranno a comprendere appieno quelle che sono le principali qualità e i principali metodi di utilizzo della maggior parte dei bidoni aspiracenere disponibili in commercio.

Gli aspiracenere sono degli attrezzi che permettono di andare ad aspirare in modo semplice e veloce tutta la cenere che sarà prodotta dal processo di combustione di diversi tipi di impianti di riscaldamento. Questo tipo di cenere è molto sottile, inoltre spesso potrebbe essere ancora calda, ecco perchè sono necessari degli strumenti appositi per aspirarla nel modo corretto.

Uno dei principali componenti che fanno parte della struttura di un aspiracenere, nonchè uno dei più importanti, è sicuramente il filtro. Il sistema di filtraggio degli aspiracenere è infatti importantissimo ai fini di una corretta aspirazione della cenere; sopratutto però si tratta di un elemento essenziale che serve ad evitare la dispersione della cenere all’interno della stanza in cui vi trovate.

E’ importante quindi che scegliate sempre degli aspiracenere che siano dotati di un buon sistema di filtraggio, che sia a secco o ad acqua, che impedisca alle micro particelle di polvere e di cenere di disperdersi nell’aria. 

Che fare però se i filtri dell’aspiracenere si intasano?

Questo potrebbe succedere se non li pulite in modo corretto e regolare; la pulizia infatti è importante ai livelli di una corretta manutenzione dell’aspiracenere che possedete. Se non pulirete i filtri regolarmente, rischiereste appunto l’intasamento che potrebbe addirittura causare problemi allo stesso aspiracenere. 

Se il vostro filtro si è intasato, dovete immediatamente provvedere a ripulirlo. La prima cosa da fare è quella di rimuoverlo e passarlo sotto un getto di acqua corrente in modo da eliminare tutta la cenere accumulata. Dopo questo primo processo di pulizia, fatelo asciugare per bene e rimontatelo solo quando siete sicuri che sia asciutto. A questo punto rimontatelo. 

Se invece il filtro non è rimovibile, allora potete provare a soffiare attraverso di esso con un compressore. Se poi neanche questo metodo funziona, allora potreste dover cercare un ricambio e provvedere a sostituire il filtro inserendone uno nuovo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *