Menu
the-making-of.it Senza categoria Elettrostimolazione: i tipi di onde applicate e il loro effetto

Elettrostimolazione: i tipi di onde applicate e il loro effetto



Gli elettrostimolatori sono dei dispositivi che permettono di emettere degli impulsi elettrici a bassa frequenza che che sfruttano delle onde che vanno a far contrarre in modo involontario i muscoli. L’intensità di questi impulsi dipende anche dalla forma stessa delle onde di energia elettrica che vengono utilizzate in determinate terapie. 

In base infatti alla loro forma possiamo classificare le onde emesse dall’elettrostimolatore in onde quadre o rettangolari, onde sinusoidali e onde triangolari. La forma delle onde emesse è importante perchè permette di determinare la sua reale efficacia sul muscolo interessato, inoltre determina anche la potenza dell’impulso che sarà emesso. Prendiamo in esame queste tre forme.

Un’onda quadra o rettangolare è quella più comune e anche in generale più efficace in diverse tipologie di trattamenti. Questo perchè, essendo dotata di una superficie più estesa, riesce quindi ad essere più efficace e risolutiva nel trattamento di varie patologie. Inoltre è quella meno dolorosa tra le tre forme ed è anche quella che causa il minor numero di problemi sulla pelle. 

Abbiamo poi la forma d’onda sinusoidale, così chiamata perchè l’impulso elettrico viene trasmesso in due sensi con un movimento alternato che percorre il muscolo in entrambi i sensi. Questo tipo di onda è più intenso e quindi ha un’azione più profonda su muscoli e fibre nervose. 

Infine abbiamo la forma d’onda triangolare che si applica principalmente a trattamenti particolari che vanno a stimolare muscoli e fibre nervose affetti da alcuni tipi di patologie, come per esempio i muscoli denervati. Questo tipo di onda, essendo di superficie meno estesa, va a trattare una zona meno ampia. 

Per scegliere il tipo di onda migliore per le patologie che dovete trattare, dovreste farvi aiutare da uno specialista che sarà in grado di indicarvi con precisione quella che potrebbe essere la miglior forma adatta all’obiettivo che volete raggiungere con la terapia. 

Per comprendere appieno quelle che sono le principali applicazioni delle terapie di elettrostimolazione e per accertarsi della relativa utilità di queste terapie per diversi tipi di problemi, vi invito a consultare la guida che trovate su questo sito www.sceltaelettrostimolatore.it/ dove ci sono informazioni più dettagliate al riguardo. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *